header-img
Lledó Barberá
Autor/a: Lledó Barberá Fecha de publicación: 26/01/2023 Última edición: 20/07/2024

Decoro bianco: purezza e ordine elevati alla massima potenza

In questo articolo parliamo di:

    Il bianco è il colore per eccellenza. Questo colore è universale e la sua neutralità aggiunge sensazioni. Nella decorazione, il colore bianco riesce a creare uno stile in cui la calma e la purezza sono le note predominanti. Questo tono è uno dei più utilizzati in qualsiasi stanza della casa, poiché la sua scelta è un successo sicuro, non passa di moda e si adatta alla stragrande maggioranza degli stili decorativi. Vuoi conoscere le chiavi per arredare in bianco? Continua a leggere e non perderti questa analisi in cui tendenze, design, arte, cultura, architettura e psicologia sono al servizio dell'interior design.

    Il significato del colore bianco

    Il bianco è uno dei toni più utilizzati. La scelta di questo colore è contrassegnata da ciò che rappresenta e da ciò che proietta. Concetti come pace, pulizia, purezza o ordine sono, secondo gli esperti, i primi che vengono in mente quando si pronuncia il colore bianco. Allo stesso modo, questa tonalità trasmette armonia, stabilità ed equilibrio.

    Sfumature di colore bianco nel design

    Non va dimenticato che all'interno del colore bianco, pur essendo il colore neutro per eccellenza, sono presenti una serie di sfumature che danno origine alla gamma cromatica del tono. Dal Pantone Color Institute, un'istituzione riconosciuta a livello mondiale come la principale fonte di informazioni sul colore, affrontano le sfide per rispondere alle esigenze degli utenti più esigenti. E il bianco non potrebbe essere da meno perché ritengono che il colore sia un elemento cruciale del processo di progettazione.

    In questo senso, mescolando il bianco con toni chiari, si ottiene quello che viene definito rotto bianco, un colore non puro al 100%. Questo colore trasmette eleganza, grazie al suo sottotono leggermente caldo.

    Allo stesso modo, se miscelato con toni caldi, otterremmo una tonalità bianco sporco, mentre se combinato con toni freddi, il risultato è un bianco grigiastro. Queste combinazioni ci permettono di creare un'ampia tavolozza di toni bianchi che fuggono dalla purezza assoluta.

    Il colore bianco nella decorazione d'interni

    Indubbiamente, nella decorazione, il bianco è sinonimo di luce ed eleganza. Da un lato, questa tonalità aumenta la luce negli spazi, indipendentemente dalle dimensioni della stanza. Raddoppia anche l'effetto che la luce naturale ha sulle stanze.

    D'altra parte, e come accennato in precedenza, il colore bianco nella decorazione porta eleganza. Grazie alla pulizia e alla pulizia che trasmette, il colore bianco emana un'aura che pochi colori raggiungono. Il suo stile neutro permette di dare risalto a tutti gli elementi che entrano in gioco nella decorazione: pittura, mobili, illuminazione, pavimenti, rivestimenti murali, elementi decorativi...

    Il colore bianco e la sua importanza nello stile nordico

    Certo, se esiste uno stile decorativo in cui predomina il bianco, quello è nordico. Ispirato ai paesaggi di Danimarca, Finlandia e Norvegia, questo tipo di interior design combina perfettamente il legno e il bianco con l'uso di elementi pratici e funzionali nell'arredare una casa.


    I colori chiari e neutri sono i grandi alleati per creare stanze che proiettano un'atmosfera rilassata. Così, il colore bianco nello stile nordico ha un ruolo di primo piano. Da pavimenti, rivestimenti, pareti o mobili, attraverso tessuti o elementi decorativi, tutto si arrende al bianco.

    Il colore bianco e la sua importanza nel minimalismo

    Il colore bianco nella decorazione moltiplica la semplicità, motivo per cui è essenziale nella decorazione minimalista. Questo tipo di interior design si distingue per le sue linee pulite e una tavolozza monocromatica in cui predomina il bianco e il colore viene utilizzato per dare un tocco di personalità.

    Lo stile minimalista dà importanza alle stanze aperte, con molta luce. I mobili utilizzati sono funzionali in modo da poter essere utilizzati in momenti diversi. Inoltre, il minimalismo promuove la naturalezza sia nelle forme che nei colori.

    Il colore bianco e la sua importanza nel feng shui

    Se c'è qualche tipo di decorazione influenzata dal bianco, quella è il feng shui. In questo interior design, derivato dall'antico sistema filosofico arrivato dalla Cina, si afferma la teoria sull'occupazione dello spazio e la distribuzione dell'energia. Con questo, cerca di raggiungere la piena armonia dello spazio e offrire uno spazio pieno di energia.

    Questo tipo di stile è impegnato nella luce naturale, nell'ordine e nella pulizia e, quindi, il colore bianco è uno dei grandi alleati della decorazione in stile feng shui.

    Come utilizzare la decorazione in bianco?

    Quando si tratta di decorare, il bianco è il colore più versatile che esista. Aggiunge e contribuisce ciò che combini con la tonalità che lo combini, allo stesso tempo che ha autorità se è usato in un modo unico ed esclusivo. Grazie alle sue proprietà, si combina con il resto delle gamme di colori.

    Le chiavi per utilizzare il colore bianco nella decorazione si trovano nella luminosità, nell'equilibrio e nell'armonia. Il tono bianco aggiunge ampiezza e valorizza gli spazi, creando una sensazione di apertura.

    Grazie alla sua neutralità, il colore bianco si adatta a qualsiasi stanza della casa. Bagni con piastrelle bianche, cucine con mobili bianchi, camere da letto con decorazioni bianche, soggiorni in stile moderno con pareti bianche... Tutto ciò che puoi immaginare è possibile!

    Suggerimenti per una decorazione bianca

    Se sei un amante del bianco, ti diremo questi suggerimenti per creare una decorazione bianca che non lascerà nessuno indifferente:

      • Usa l'illuminazione in modo strategico e non abusarne, dal momento che il colore Bianco il potere.
      • Combina il bianco con il legno per creare ambienti caldi.
      • Per rompere con la freddezza che il bianco può proiettare, scegli un tocco di colore sulle pareti o sugli elementi decorativi.
      • Scegli fibre naturali per tessuti e biancheria per la casa, poiché si abbinano perfettamente e valorizzano il colore bianco.

    Piastrelle bianche per decorare la tua casa

    A questo punto è diventato chiaro che il colore bianco è perfetto per la decorazione d'interni. Le piastrelle bianche in cucina, bagno, soggiorno o camera da letto assicurano che il design degli interni di una stanza sia senza tempo e non passi di moda.

    Noi di Dune, in qualità di esperti di ceramica, puntiamo chiaramente su piastrelle bianche di piccolo formato (Tabarca, Altea o Flat), che possono essere perfettamente abbinate a piastrelle effetto marmo (Light Calacatta, Selene Light o Calacatta Superwhite) o pavimenti vinilici. di legno. La chiave è migliorare una stanza e trovare l'equilibrio.

    Idee per decorare una cucina con piastrelle bianche

    Successivamente, ti offriamo un elenco di idee per utilizzare le piastrelle bianche nella decorazione della tua cucina:

        • Sulla parete frontale della cucina, nella zona dove si trova il piano di lavoro e sempre alla ricerca del contrasto.
        • A terra, sotto il lavello, come tappeto e abbinato a piastrelle idrauliche.
        • Nel ripostiglio per creare spazi differenziati.
        • Idee per arredare un bagno con piastrelle bianche.

    Idee per arredare un bagno con piastrelle bianche

    Adesso è il turno delle terme. Le tessere bianche possono abbinare o rendere neutrale uno spazio. Tutto dipende da come vengono utilizzati. Ecco alcune idee:

          • Sulla parete della doccia, per differenziare quella zona dal resto.
          • Nella doccia stessa, per generare un effetto di continuità in tutto l'ambiente.
          • Nello spazio lavabo, mettere in scena la zona lavabo.

    Il colore bianco in architettura

    Da parte sua, anche l'architettura è un ottimo esempio dell'uso perfetto del bianco. Dalle costruzioni sulla spiaggia del Mediterraneo agli edifici più all'avanguardia, il bianco si impone come colore di sicuro successo. Le chiavi sono che non passa di moda e che si fonde perfettamente con il paesaggio.

    Il colore bianco in architettura è una risorsa molto utilizzata per esaltare le forme e creare volumi, sia nelle strutture edilizie che nella distribuzione degli ambienti. Nelle parole di Richard Meier, architetto americano insignito, tra gli altri, del Pritzker Prize e della medaglia d'oro dell'American Institute of Architects, il colore bianco equivale a mantenere puro e percepibile il concetto architettonico. In questo senso il colore bianco simboleggia l'assenza di ornamenti, la neutralità più assoluta.

    Meier è un chiaro esempio dell'uso del colore bianco e dell'ordine in architettura. Il suo uso razionale della geometria genera chiarezza nelle costruzioni, grazie allo squisito uso dell'illuminazione. Questo architetto usa il colore bianco come massimo esponente e filo conduttore di tutto il suo lavoro. Edifici come il Macba a Barcellona o la Plaça del Àngels a Barcellona sono chiari esempi del suo lavoro.

    D'altra parte, l'artista César Manrique è anche un chiaro esponente del bianco in architettura. Il suo stile definisce una perfetta simbiosi tra natura, architettura e arte. L'architetto di Lanzarote si è impegnato a creare case in cui l'individuo si sentisse libero.

    Su máxima siempre fue la de impulsar el alto valor paisajístico y artístico del entorno natural y, sin lugar a dudas, su diseño estuvo marcado por el color blanco. Así pues y tras su fallecimiento, desde la Fundación César Manrique ,cuya sede es su antigua vivienda, se difunden los valores medioambientales, artísticos y culturales del arquitecto.

    La sua massima è sempre stata quella di promuovere l'alto valore paesaggistico e artistico dell'ambiente naturale e, senza dubbio, il suo disegno è stato caratterizzato dal colore bianco. Così, e dopo la sua morte, dalla Fondazione César Manrique, la cui sede è la sua ex casa, vengono diffusi i valori ambientali, artistici e culturali dell'architetto.

    Il colore bianco di moda

    Sin dalle civiltà più antiche, il colore bianco ha simboleggiato uno status elevato. L'abbigliamento bianco è difficile da tenere pulito e, quindi, solo le classi superiori potevano permettersi di indossare correttamente questo tipo di abbigliamento. Allo stesso modo, in epoca vittoriana, l'abbigliamento bianco simboleggiava un alto potere d'acquisto ed era combinato con ornamenti e svolazzi della gamma più varia.

    Tuttavia, se c'è una cultura che si distingue per l'uso del bianco, è quella giapponese. Su questa terra il colore bianco rappresenta una dualità. Da un lato, il colore bianco simboleggia la purezza dell'anima e, dall'altro, e diversamente dall'Occidente, il bianco rappresenta il lutto per la morte di una persona cara.

    Il colore bianco è essenziale anche nella moda nuziale. Ed è che, tradizionalmente, le spose si sono sempre vestite di bianco, a simboleggiare la purezza. Inoltre, non solo, ma nelle cerimonie nuziali esiste una regola non scritta secondo cui solo la sposa può vestirsi di bianco.

    Il colore bianco sulle passerelle

    Sulle passerelle internazionali di Paría, Milano o New York, il colore bianco non manca mai. Questa tonalità non passa di moda ed è sempre di tendenza. Per questo gli stilisti più importanti lo utilizzano nelle loro sfilate, non solo come elemento di design ma anche come filo conduttore.

    Va ricordato, il dualismo cromatico rappresentato da Dior. L'azienda ha esposto una gigantesca scacchiera e sui suoi riquadri bicolore le modelle hanno sfilato con capi in cui il bianco e il nero si fondevano alla perfezione. Ma non è stato l'unico brand ad aver optato per queste sfumature. Anche Prada, Givenchy o Pierre Cardin hanno fatto lo stesso.

    La psicologia del colore bianco

    In aggiunta ai concetti precedenti e sempre con l'intento di offrire una visione globale per promuovere la decorazione bianca, nel campo della psicologia ci sono stati molti teorici che hanno studiato l'effetto dei colori e le principali conclusioni a cui sono giunti è che la tonalità bianca ispira innocenza e invita alla riflessione.

    Inoltre, il colore bianco si collega a sentimenti di crescita e imparzialità mentre proietta apertura. Vale la pena ricordare che gli esperti sottolineano che il colore bianco favorisce l'aumento della creatività e favorisce la creazione artistica.

    Il bianco è il re dei colori ed è alquanto curioso che questo tono universale sia caratterizzato da una "assenza" di colore, pur essendo allo stesso tempo la combinazione dell'intero spettro cromatico.

    Questo colore si distingue per gli aspetti positivi che rappresenta:

        • Pace
        • Purezza
        • Pulizia
        • Ordine
        • Innocenza
        • Calma

    Tuttavia, il suo uso eccessivo può creare connotazioni negative, come sottolineano gli esperti. Concetti come desolazione, solitudine o mancanza di energia possono emergere se il colore bianco viene utilizzato in modo incontrollato.

    Insomma, il bianco è sempre una scelta saggia. La neutralità nella sua forma più pura, creando spazi differenziati. Inoltre, questo colore, universale per eccellenza, non passa mai di moda. È la vostra scelta?

    Notizie correlate

    Dune

    Newsletter

    Iscriviti e non perderti le nostre novità!

    Applicazioni di progettazione 3D che hanno la nostra galleria di prodotti